Distorsione temporale

12.11.2013 12:56

Le vibrazioni sono come sapete, formate dai pensieri ed emozioni, sono quelle che, se diventano azioni formano i cosiddetti nodi karmici. Le vibrazioni di terza dimensione sono quelle da lasciare indietro, come vedete la terra sta facendo un passaggio e questo passaggio è nella luce, in frequenze più alte. Le stesse frequenze che i corpi fisici percepiscono. 

Ma che succede ad un corpo che vive ancora in frequenze basse, non allineate alle frequenze della terra? Tutte le cose esistenti a livello vibrazionale, dunque rissentite nei corpi sottili energetici, in qualche modo devono uscire. Il corpo fisico è una macchina intelligente e ognuno a modo suo percepisce questo cambiamento vibrazionale. La luce arriva e pulisce. Se ancora non avete un'alimentazione adatta alle nuove frequenze, diventate magari allergici a degli alimenti particolari. Non esistono nuove malatie ma esiste la reazione del corpo ad elementi che non riconosce più e vi da un segnale. Cogliete questo segnale, osservate cosa il corpo accetta e cosa no ed agite di conseguenza per purificarlo, un pò alla volta.

Ora passiamo al periodo nel quale ci troviamo. La terra, in alcune parti, che non sono più soltanto i poli, sta dimostrando l'entrata in questa distorsione temporale. Si vedono in varie parti del mondo le aurore boreali e questo è un segno visibile che si espanderà su tutto il pianeta e saranno viste anche nelle grandi città come Milano, Torino, Parigi, solo per citare alcuni...

Un video da vedere, bellissimo:   http://www.youtube.com/watch?v=y1hDUIyRnl4     (fate coppia/incolla)

In quei posti, dove le aurore boreali si manifestano in tutta la loro bellezza, esiste una frequenza già alta che in parole povere si può tradurre come "non tempo". Il tempo va percepito nella terza dimensione come lineare, man mano che si va avanti le nostre 24 ore volano e vengono percepite oggi meno di 10 ore. Tutto questo provoca ansia, la paura di non avere il tempo necessario per fare tutto e la corsa alla giornata piena di impegni. Questo è il principale motivo per mettere a tacere la mente con i suoi pensieri e le preoccupazioni. Cercare di vivere il più possibile nel "non tempo" e questo si può fare solo attraverso la meditazione, tanta meditazione fino ad abbituarci a convivere con queste frequenze. In questo modo, il corpo fisico ne rissente meno mentre i corpi energetici si ricaricano. Si dorme sempre meno e allo stesso modo si è anche riposati.

Come osservate dal disegno sopra, il passaggio è un periodo di tempo che dipende da un qualcosa. Nessuno sa il tempo di questo passaggio. Ci sono sulla terra incarnate, anime che stanno lavorando proprio per aiutare Gaia ad ascendere e anche a velocizzare il suo passaggio, accorciare i tempi e la sofferenza di tutte le altre anime. Questi esseri sono i semi stellari, wolk-in e chiunque si considera un gueriero operatore di luce.  Oltre a loro ci sono i fratelli stellari che hanno fatto da sempre tante cose che molti nemmeno immaginano, ad esempio hanno fermato centinaia di testate nucleari, purificato acque e cieli...solo alcune cose riporto qui per rendere l'idea. Certo girano tante informazioni ma bisognerebbe discernere e accettare solo quelle che risuonano più vere nel cuore e non nella mente. 

Il modo di discernere e percepire la verità dipende dalle frequenze nelle quali vi trovate. Se sono basse tutto vi sembra vero o tutto falso o tutto strano e inventato. Se vi trovate in frequenze alte, riuscite a "vedere col cuore" la verità allo stato puro di frequenza diversa, si vede come si dice ..il mondo con altri occhi, allora avete superato la bariera del tempo, dello spazio, della dualità, il velo o maya. 

Come riconoscere le proprie frequenze? Ad esempio a cosa vi interessate in modo particolare? La politica, le critiche, la scontentezza, le preoccupazioni continue sul denaro....? Oppure avete già trovato quel stato di quasi "indiferenza" a tutte queste cose? Non è indiferenza ma è in realtà uno dei passi che vi fanno scoprire una verità, di chi siete realmente. State entrando in quelle frequenze dove qualche dolore ancora è possibile a livello fisico ma non più come sofferenza. Vi siete riconosciuti? :)

In che modo potete aiutare la terra e tutti gli altri nostri fratelli che stanno in basse frequenze ancora? Il modo è uno solo: lavorare su di se, ognuno per se e nessuno può fare il lavoro al vostro posto. Ognuno deve essere responsabile dei propri pensieri, delle proprie emozioni e delle azioni. Le parole dette o scritte sono anch'esse azioni che mandano una vibrazione. Più un'anima riesce a risvegliarsi e portare informazioni in vari modi, chi a picole masse e chi a grandi masse, non ha importanza questo, ognuno fa come può, più il tempo del passaggio si accorcia e anche la sofferenza.

Agire sulla sofferenza, che sia essa fisica, con le medicine, sià di natura psicologica, con la violenza di parole o fatti, non aiuta a nulla, ma alimenta il male, l'odio e la rabbia per le cose che in realtà devono essere dimenticate per questo semplice fatto: se tu non ascendi, la terra non può usare anche quella goccia della tua energia d'amore per ascendere più veloce. Questo significa andare al nocciolo del problema. Se la sofferenza nasce dalla mancanza d'amore, chi meglio di ognuno per se può trovare questo amore dentro?

La massa risvegliata fa forza e continuerà a farla, sulle masse ancora non risvegliate, che ancora soffrono. Questa è un'altra responsabilità che ognuno se la deve sentire vibrare dentro e mandare con meditazioni individuali o collettive o in qualsiasi momento si desidera. 

Unico modo per superare ansia, timori, preoccupazioni e spazio/tempo è vivere l'attimo presente. Cogli l'attimo!

 CARPE DIEM!

 

 

 

Video

Questa lista è vuota.

Sondaggio

TI SENTI DI ESSERE QUI CON UNO SCOPO?

SI (273)

67%

NO (8)

2%

FORSE (7)

2%

Se hai un talento contattami sull'indirizzo fb che trovi nelle INFO (120)

29%

Voti totali: 408